La rinuncia di Benedetto XVI. Fuorvianti interpretazioni e implicazioni teologiche